A Random Image

27 marzo/30 aprile 2022 – IX Giornata Nazionale del Teatro in Carcere Carcere in occasione del 60° World Theatre Day (Giornata Mondiale del Teatro)

27-marzo-2022

 

 

senza-titolo-2senza-titolo-1

 

27 marzo – 30 aprile 2022

IX Giornata Nazionale del Teatro in Carcere

in occasione del 60° World Theatre Day (Giornata Mondiale del Teatro)

-

CARTELLONE E PROGRAMMA

Aggiornato al 28.04.2022

Il Programma sarà aggiornato costantemente in itinere

PIEMONTE

A

Torino

Casa Circondariale “Lorusso e Cutugno”

Sala teatro

27 aprile 2022

Spettacolo Teatrale

MODAFFERI

Di e con Claudio Montagna

Lo spettacolo coinvolgerà come pubblico, operatori dell’Istituto e detenuti Alta Sicurezza del padiglione C

Iniziativa nell’ambito del progetto “Per Aspera ad Astra”

A

Saluzzo (Cuneo)

Casa di Reclusione Morandi

22 aprile 2022

replica dello spettacolo “Ulisse. Una storia sbagliata”

per le classi quinte del Liceo Vasco Beccaria Govone di Mondovì

Con relativo dibattito

 senza-titolo-1

LOMBARDIA

Brescia

Casa di Reclusione di Brescia “Verziano”

20 aprile 2022, ore 12.00

Spettacolo teatrale

IL MONDO CHE NON SARO’

Ispirato al libro “La classe dei banchi vuoti” di Don Luigi Ciotti

Un progetto a cura di “Associazione Libera Brescia”

 A

Vigevano

Teatro della Casa di Reclusione di Vigevano
Giovedì 5 – 19 – 26 maggio 2022 ore 20
Spettacolo teatrale
INDESIDERATE
scritto e diretto da Mimmo Sorrentino
Con le attrici detenute della Casa di Reclusione di Vigevano
e con la partecipazione di Luisa Monti
Indesiderate è il canto d’amore per le donne a cui è stata spaccata la bellezza,
che non sanno dire, eppure sono grandi come la terra, libere come la neve,
dolci come un gioco infantile. E’ lo scandalo di donne che
implorano “Ti prego, tienimi in vita, stendimi al sole, prestami un
respiro”.
Che offrono il loro petto come una madre, come una figlia, come un
amante, come chi ha il coraggio e la forza di dire e ridire un sì alla vita
A cura di Teatroincontro Cooperativa Sociale
A

Pavia

Casa Circondariale Torre del Gallo

data da definere

Presentazione video

Il progetto dal titolo IL VIAGGIO DI ANNIBALE, prevede sia la rappresentazione teatrale che un docufilm diretto da Stefano Conca Bonizzoni

A cura di Compagnia teatrale U.S.B.UOMINISENZABARRIERE

 

senza-titolo-1

 

LIGURIA

Genova

Casa Circondariale di Genova Marassi

Teatro Ivo Chiesa

19-24 aprile 2022

Teatro dell’Arca

26-28 aprile 2022

ore 20:30

Spettacolo Teatrale

DELIRIO DI UNA NOTTE D’ESTATE

Liberamente ispirato a “Sogno di una notte di mezza estate” di W. Shakespeare

Compagnia Teatrale Scatenati

Regia Sandro Baldacci

Interpretato dagli attori detenuti della Casa Circondariale di Genova Marassi

Produzione Associazione Culturale Teatro Necessario Onlus

senza-titolo-1

VENETO

Venezia

Mercoledì 20 aprile ore 16.00

Sala conferenze della Fondazione di Venezia (Dorsoduro 3488/U 30123 Venezia)

Ingresso libero con green pass

Teatro in carcere – La Giornata Mondiale del Teatro a Venezia: il progetto teatrale “Passi Sospesi” di Balamòs Teatro negli Istituti Penitenziari di Venezia

Incontro pubblico sul teatro in carcere con la presentazione del progetto teatrale Passi Sospesi di Balamòs Teatro negli Istituti Penitenziari di Venezia (Casa Circondariale Santa Maria Maggiore, Casa di Reclusione Donne di Giudecca) con una mostra fotografica in video di Andrea Casari e un video documentario di Marco Valentini dal progetto teatrale Passi Sospesi.
Ci sarà inoltre l’occasione per la presentazione della prossima edizione della rassegna nazionale di teatro in carcere Destini Incrociati, che quest’anno avrà anche una sezione internazionale, e si svolgerà il prossimo novembre a Venezia. Sarà un’occasione per fare una riflessione sul ruolo del teatro in carcere e confrontarsi sul rapporto tra il carcere e il territorio per capire se, e come, la società possa contribuire nel percorso rieducativo della pena. Al centro dell’attenzione dei promotori c’è la considerazione che le buone pratiche del teatro, nella loro più ampia accezione, costituiscono un elemento fondamentale per una reale crescita del percorso di risocializzazione delle persone detenute.
Saluti di Giovanni Dell’Olivo, direttore generale Fondazione di Venezia
Il progetto teatrale Passi Sospesi negli Istituti Penitenziari di Venezia:
proiezione in video delle foto di Andrea Casari
presentazione del progetto da Michalis Traitsis, regista e pedagogo teatrale di Balamòs Teatro
proiezione del video documentatio di Marco Valentini
Incontro pubblico
modera Valeria Ottolenghi, Associazione Nazionale Critici di Teatro
interventi di:
Maria Milano, provveditore dell’Amministrazione Penitenziaria del Triveneto
Immacolata Mannarella, direttore Casa Circondariale SMM, Venezia, Casa di Reclusione Donne, Giudecca
Maria Ida Biggi, Università Ca’ Foscari di Venezia
Vito Minoia, presidente Coordinamento Nazionale Teatro in Carcere

Il progetto teatrale Passi Sospesi è finanziato dalla Regione del Veneto, ed è promosso e sostenuto dal Coordinamento Nazionale di Teatro in Carcere, Ministero per i Beni e le Attività Culturali (progetto nazionale Destini Incrociati), International Network for Theatre in Prison (Unesco), Teatro Stabile del Veneto, Università Ca’ Foscari di Venezia, Centro Teatro Universitario di Ferrara, Associazione Nazionale dei Critici di Teatro, Comune di Venezia.

A

Codevigo (Padova)

Carecere Due Palazzi

domenica 24 aprile ore 17.00

Sala Polivalente, Piazza I° Maggio – Codevigo (Pd)

Coop il SESTANTE onlus E TEATROCARCERE DUE PALAZZI

presentano

BABELE

Spettacolo di e con le persone detenute di Teatrocarcere Due Palazzi

regia: Maria Cinzia Zanellato

Collaborazione artistica e pedagogica: Giuseppe Ceravolo, Laura Flaminio, Ilenia Martire, Margherita Toso

In scena : Artan, Carlo, Mosè, William, Pietro, Giuseppe, Laura, Ilenia , Margherita

Evento organizzato e patrocinato da Unità Pastorale e Comune di Codevigo

Il Progetto Teatrocarcere Due Palazzi è sostenuto da Regione Veneto e Associazione Universale Sant’Antonio

 

senza-titolo-1

MARCHE

Pesaro
Casa Circondariale di Villa Fastiggi
Sala Teatro
sabato 23 aprile, ore 13.00
Spettacolo teatrale
Secondo studio scenico della performance
“I sopravvissuti”
Realizzato dal Teatro Universitario Aenigma e dalla Compagnia Lo Spacco, composta da detenuti della Casa Circondariale di Pesaro, ispirato ai racconti di Primo Levi
Regia di Francesco Gigliotti

 A

Casa Circondariale di Pesaro
martedì 14 giugno 2022 ore 13.30
LA PORTA DEL SORRISO
spettacolo della Compagnia Controvento
con la collaborazione di Vito Minoia – Teatro Universitario Aenigma
(inizialmente programmato il 30 aprile 2022)

 

Urbino
Università degli Studi “Carlo Bo”
martedì 26 aprile, ore 16.00

Scuola di Scienze Motorie

Seminario “Dialoghi tra Pedagogia, teatro e carcere. L’esempio di Pesaro”

Saluti del Magnifico Rettore Giorgio Calcagnini e del Presidente della Scuola di Scienze Motorie Pietro Sestili. Interventi di Rosella Persi (Professoressa di Pedagogia generale e Sociale), Enrichetta Vilella (Coordinatrice area educativa Casa Circondariale di Pesaro), Vito Minoia (Presidente Coordinamento Nazionale Teatro in Carcere, esperto di Teatro educativo Inclusivo all’Università di Urbino), Emiliano Poddi (Scrittore, docente alla Scuola Holden Contempary Humanities di Torino) con un intervento su “Vanadio, l’ultimo racconto del Sistema periodico di Primo Levi”.

ore 21.15
Teatro Raffaello Sanzio con il Patrocinio della Città di Urbino
Spettacolo teatrale
In collaborazione con l’Università degli Studi “Carlo Bo”,
Secondo studio scenico della performance
“I sopravvissuti”
Realizzato dal Teatro Universitario Aenigma e dalla Compagnia Lo Spacco, composta da detenuti della Casa Circondariale di Pesaro, ispirato ai racconti di Primo Levi
Regia di Francesco Gigliotti

A

 

Ancona
Istituto Penitenziario di Montacuto
martedì 19 aprile 2022 ore 9.00
nell’ambito del laboratorio teatrale per le sezioni di alta sicurezza
a cura del Teatro Universitario Aenigma
dedicato a Eduardo De Filippo e Raffaele Viviani
(esito conclusivo previsto a giugno 2022)
proiezioni video sul teatro di Raffaele Viviani
lettura e riflessioni partecipate dal messaggio di Peter Sellars
per la 60a Giornata Mondiale del Teatro promossa dall’ITI Unesco
Ancona

Istituto Penitenziario di Montacuto

mercoledì 27 aprile 2022 ore 14.00

nell’ambito del laboratorio teatrale per le sezioni comuni
a cura del Teatro Universitario Aenigma
Esito conclusivo di laboratorio ispirato al testo
“Imbarazzismi” di Kossi Komla-Ebri
e lettura del messaggio di Peter Sellars
per la 60a Giornata Mondiale del Teatro promossa dall’ITI Unesco
Ancona

Istituto Penitenziario di Barcaglione

mercoledì 25 maggio 2022 ore 13.00

nell’ambito del laboratorio teatrale d’istituto
a cura del Teatro Universitario Aenigma
proiezioni video, lettura e riflessioni partecipate dal messaggio di Peter Sellars
per la 60a Giornata Mondiale del Teatro promossa dall’ITI Unesco
e Incontro di apertura del ciclo di lavoro dedicato alla tradizione
della recitazione a soggetto nella Commedia dell’Arte

senza-titolo-1

TOSCANA

Isola di Gorgona (Livorno)

Casa di Reclusione
27 marzo
Laboratorio teatrale
Lettura del testo di Peter Sellars e celebrazione della IX Giornata Nazionale del Teatro in Carcere con la proiezione del video “Ulisse o i colori della mente” di Maria Celeste Taliani, realizzato in occasione dello spettacolo in scena al Teatro Palladium di Roma il 19 novembre 2021.
Iniziativa a cura Gianfranco Pedullà – Teatro Popolare d’Arte

 A

Porto Azzurro

Casa di Reclusione

30 Aprile 2022

Prova Aperta
dal titolo: “TRE DI SEI: PRIMO MOVIMENTO”
Associazione volontari “Dialogo”
A

Siena

Casa Circondariale di Siena

mercoledì 27 aprile, ore 15.00

Presentazione delle prime due puntate del podcast “Voci dal Purgatorio” e della videoopera “Interviste in Purgatorio”,

realizzati da UgoGiulio Lurini e Sergio Licatalosi nell’ambito del laboratorio teatrale che conducono alla casa circondariale.

Alla presenza dei detenuti, delle autorità carcerarie, degli insegnanti delle scuole secondarie del carcere.

“Voci dal Purgatorio” è un progetto nato durante l’isolamento pandemico, per permettere alle voci dei detenuti,

vista la disponibilità della direzione della casa circondariale a far proseguire il laboratorio di teatro in carcere

ogni volta che le condizioni lo permettevano, ma anche l’impossibilità di far accedere in carcere pubblico per assistere a spettacoli teatrali,

di scavalcare le mura di recinzione e proiettarsi all’esterno.

Sono nati così nel 2021 il videodocumentario “Voci dal Purgatorio”, la lettura del I canto del Purgatorio, trasmessa per le vie cittadine in occasione

della manifestazione “100 canti per Siena” (direzione artistica di Franco Palmieri), e nel 2022 queste brevi audio e video opere.

Alla presenza delle autorità carcerarie, dei detenuti e di alcuni collaboratori esterni.

Progetto a cura di “laLut – Centro di Ricerca e Produzione Teatrale”

senza-titolo-1

UMBRIA

Casa di Reclusione di Maiano

Sabato 30 aprile

Proiezione video

STRACCI

Proiettato durante il laboratorio teatrale dell’ Alta sicurezza, alle 11 00 al circuito protetti, alle 13.00 alla media sicurezza, la sera verrà pubblicato sul canale YouTube della #SIneNOmine e condiviso nei canali social della compagnia.

Progetto realizzato da #SIneNOmine

senza-titolo-1

 

LAZIO

 A

Roma

Sabato 30 aprile ore 15.00 – P.zza di S.  Cecilia

PASSEGGIATA CULTURALE: DAL COMPLESSO DEL S.MICHELE AL REGINA COELI

L’Associazione Tevereterno onlus e il Coordinamento Nazionale Teatro in Carcere organizzano una Passeggiata culturale.

L’iniziativa si svolge nell’ambito del ciclo di eventi dedicati alla IX Giornata Nazionale del Teatro in Carcere,

in occasione del 60° World Theatre Day [Giornata Mondiale del Teatro].

L’itinerario prevede un indirizzo di saluti da parte della Presidente del Municipio I Lorenza Bonaccorsi,

a seguire l’illustrazione della storia e dell’architettura del Complesso monumentale di San Michele a Ripa Grande da parte del prof. Maurizio Caperna

e terminerà al carcere di Regina Coeli, il percorso si snoderà lungo la banchina destra del Tevere. La passeggiata sarà anche l’occasione

per far conoscere al pubblico la sottoscrizione del Protocollo d’Intesa sulla Promozione del Teatro in Carcere tra il Coordinamento Nazionale Teatro in Carcere,

il Ministero della Giustizia (Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria – DAP e Dipartimento per la Giustizia Minorile e di Comunità – DGMC) e l’Università Roma Tre.

PARTECIPAZIONE GRATUITA

Iniziativa organizzata nell’ambito della IX Giornata Nazionale del Teatro in Carcere in concomitanza con il 60° World Theatre Day (Giornata Mondiale del Teatro) con il patrocinio di:

Ministero della Giustizia
Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria
Dipartimento per la Giustizia minorile e di comunità
Università Roma Tre
International Theatre Institute (ITI-Unesco)

Link: Tevere eterno

 

 A

Roma

III Casa Circondariale Rebibbia

(data da definire)

Incontro di “Teatro partecipato”

A cura di “Associazione Panarte”

 

 A

Roma

Fort Apache Cinema Teatro

In occasione della IX Giornata Nazionale del Teatro in Carcere che si terrà domani,

domenica 27 marzo, in concomitanza e in collaborazione con la 60° Giornata mondiale del Teatro
promossa dall’International Theatre Institute dell’Unesco e dall’ITI-Italia, condividiamo
con piacere il documentario “Destini Incrociati 2021″ a cura di Maria Celeste Taliani, che racconta l’edizione numero VII e VIII
dell’omonima rassegna organizzata dal Coordinamento Nazionale Teatro in Carcere dal 17 al 20 novembre 2021 a Roma.
Dal min. 38:55 si parla dell’anteprima nazionale dello spettacolo DestinazioneNonUmana allo Spazio Rossellini
- evento conclusivo della rassegna – con l’intervista alla nostra regista Valentina Esposito
A

Velletri

Casa Circondariale di Velletri

Sala Enzo Tortora

29 Aprile 2022 

Proiezione video documentario

Proiezione del cortometraggio Buio (interpretato dagli attori detenuti della C.C. di Velletri) e di estratti dalla video ripresa della performance teatrale La scura luce (andata in scena nel mese di dicembre 2021 presso la Sala Enzo Tortora del penitenziario) a restituzione del percorso di formazione culturale e inclusione sociale attraverso il teatro che Fort Apache Cinema Teatro, in collaborazione con l’Istituto di Istruzione Superiore Cesare Battisti – Sezione Carceraria, grazie al sostegno della Regione Lazio (Legge Regionale 8 Giugno 2007), realizza presso la Casa Circondariale di Velletri.

L’evento sarà promosso sulla pagina Facebook, sul profilo Instagram e sul canale YouTube della Compagnia

Un progetto di Fort Apache Cinema Teatro

A
A

Frosinone

Casa circondariale di Frosinone

27 aprile 2022 dalle 09.30 alle 14.30

Sessione di laboratorio aperta “La città invisibile”

Con Angela Nittoli e  Lazio Crea

A cura di Laura Mariottini e Associazione Branchie Teatro

senza-titolo-1
ABRUZZO
A
Chieti
Casa Circondariale di Chieti
19 e 23 aprile
Proiezione video
“Lu Parolu agli lmputati”
Liberamente tratto dal testo di Reginald Rose “La parola ai giurati”.
Proiezione del l9 Aprile sarà realizzata nella Casa Circondariale di Chieti,
alla presenza di tutta la popolazione detenuta, dei collaboratori ex art.lo l7 O.P..
e delle autorità istituzionali (Magistrato, Assessore Politiche Sociali) ed operatori.
Proiezione del 23 Aprile sarà realizzata presso il Mediamuseurn di Pescara, alla presenza
delle autorità locali, degli invitati dell’Associazione con la quale si è realizzato il progetto,
Associazione Didattica Teatrale di Pescara. degli altri partners di progetto e dei mernbri della
Regiorre Abruzzo e dell’Assessorato che hanno finanziato
senza-titolo-1
CAMPANIA
A
Nisida
Istituto Penitenziario Minorile di Nisida
Aprile 2022
(data in via di definizione)AGITA (associazione culturale per la promozione e la ricerca della cultura teatrale nella scuola e nel sociale – agenzia formativa nazionale),con la collaborazione della Fondazione “Alessandro Pavesi” proponeMonti di luna
reading poetico da Monterusciello (periferia di Pozzuoli) a Nisida, sede dell’IPM. Un percorso tra natura e cultura,  destinato ai giovani detenuti a Nisida e agli studenti dell’ IC Annecchino Rodari, classe 3a media.Il reading sarà preceduto da un laboratorio intensivo, dedicato alla poesia del Novecento e dei nostri giorni, al centro della quale i temi della natura, da Leopardi a Campana, scandiranno un percorso a piedi che condurrà a Nisida.Nisida, con la sua conformazione simile ad una falce di luna, si specchierà in numerosi testi dedicati alla luna e ai sogni che, specie in questa difficile epoca, vanno coltivati e trasformati in realtà, per provare a sostenere esistenze giovani e fragili.Progetto a cura di Ivana Conte, Peppe Coppola, Paolo Gaspari,
Salvatore Guadagnuolo, Cristina  Morra
per AGITA
A
A
Santa Maria Capua Vetere
Casa Circondariale di S. Maria Capua Vetere
giovedì 14 aprile
Spettacolo teatrale
Sepellite il mio cuore dentro un no
Interpretato da attrici della sezione di Alta sicurezza
Regia Antonio Turco e Tamara Boccia
A cura dell’Associazione “Il Profeta”
A
A
Aversa
Casa di Reclusione “F. Saporito” di Aversa
27 aprile
Letture di frammenti storici dalle quattro giornate di Napoli e letture di alcuni versi di Raffaele Chiurazzi
A cura del regista Antonio del Prete
A
A
Arienzo
Casa Circondariale Maschile  “G. De Angelis” di Arienzo
30 aprile dalle 10.00 alle 18.30
Teatro Casa del Famciullo
Laboratorio teatrale partecipato insieme ai detenuti della Compagnia teatrale “La Flotta”
A cura dell’Associazione Polluce
In coolaborazione con il Comune di Arienzo
senza-titolo-1
PUGLIA
A
Brindisi
Casa Circondariale di Brindisi
martedì 19 aprile dalle ore 13 alle ore 16
Evento
SPAZILIBERI – l’Arte nel Sociale
Un evento che mostra attraverso videodanza e documentari, le esperienze della AlphaZTL realizzate in carcere
Video presentati:
IL MIO GRIDO, videodanza realizzato con i detenuti del carcere di Rovigo. Trasmesso in oltre 40 festival in tutto il mondo.
“Il mio grido” è l’epilogo di un’emozione che, tra corpo e suono, si fa arte. Lo sfondo bianco elimina la possibilità di collocamento nello spazio. La nudità esprime potenza, morbidezza, vivacità e fragilità. Non sapendo nulla del corpo che sta sullo schermo lo spettatore non vede un detenuto, ma un uomo. La voce singola è uno scrigno di informazioni ed emozioni, intimamente legato al proprio vissuto e al luogo da cui si proviene. Le voci dei detenuti e i suoni elettronici compongono la musica originale. IL MIO GRIDO riceve una menzione speciale e tre medaglie dal già Presidente della repubblica Giorgio NapolitanoTeaser: https://vimeo.com/299739271. Video integrale IL MIO GRIDO: https://vimeo.com/66759731INTANGOUT che, attraverso lo studio della disciplina del tango argentino (ballato tra uomini come nelle sue origini) ha condotto i protagonisti della Casa Circondariale di Brindisi alla realizzazione di un video danza, rigorosamente “made in prison”, che racconta del tango attraverso il detenuto e del detenuto attraverso il tango.
Teaser: https://vimeo.com/294090190 Video integrale INTANGOUT: https://vimeo.com/281858781/eac844a7aeGIRAVOLTA. Cosa succede quando una compagnia di teatro danza entra in carcere e propone a otto detenuti di diventare protagonisti di uno spettacolo di drag queen?
Un documentario che testimonia l’attività laboratoriale di 4 mesi svolta con i detenuti nella Casa Circondariale di Brindisi- parla di storie di vita, di amore, fragilità, conquiste, sentimento, paure interpretato da tre detenuti della Casa Circondariale di Brindisi e le loro Drag. GIRAVOLTA vuole abbattere il pregiudizio trasformando l’esclusione in inclusione attraverso un lavoro di squadra utile a tutta la società presentando il detenuto non come tale ma come uomo. Al termine del laboratorio, si è portato in scena una performance omonima di teatro-danza che parla di identità e pregiudizi, così come spesso succede anche per i detenuti. La società tende sempre a catalogare, ghettizzare, a incasellare. Tende sempre a includerti in una categoria di razza, di persona, di carattere: una performance alla riconquista del proprio IO con il coraggio di urlare dicendo chi si è realmente.
Teaser: https://vimeo.com/452718217/0725a7e3df documentario che precede la performance: https://vimeo.com/385658420
Un progetto a cura di AlphaZTL – Compagnia d’Arte Dinamica
senza-titolo-1
BASILICATA
A
Potenza
Casa Circondariale di Potenza
martedì 26 aprile 2022
Evento
Inaugurazione del progetto EXTRA MOENIA _ Spazio di connessione territoriale
Progetto di rigenerazione urbana vincitore dell’avviso pubblico Creative Living Lab – 3 edizione
Promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura
Organizzato da Compagnia Teatrale Petra di Satriano di Lucania (Pz)
senza-titolo-1
SICILIA
A
Catania
Evento online 29 marzo 2022
Voci ir-ritate
L’Associazione La Poltrona Rossa organizza l’evento online “Voci ir-ritate”
su piattaforme Facebook ed instagram.
Una giornata di letture di testi “galeotti” interpretate dalle attrici della Compagnia delle Erinni (dell’associazione La Poltrona Rossa).
Tra i testi sono stati scelti alcuni editi dalla cooperativa “Sensibili alle Foglie” che attualmente fanno parte del Museo Conviviale dell’arte ir-ritata
Progetto a cura dell’Associazione La Poltrona Rossa
a
SAN CATALDO (PA)
Casa di Reclusione
12 maggio
Sala del teatro
Rappresentazione teatrale
con la partecipazione di detenuti e docenti
senza-titolo-1
Il Coordinamento Nazionale Teatro in Carcere, organismo costituito da oltre cinquanta esperienze teatrali diffuse su tutto il territorio nazionale, con il sostegno del Ministero della Giustizia  (Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria e Dipartimento per la Giustizia Minorile e di Comunità), presenta la IX Edizione della Giornata Nazionale del Teatro in Carcere, in concomitanza con il World Theatre Day 2022 (Giornata Mondiale del Teatro), promossa dall’ITI Worldwide-Unesco (International Theatre Institute), che partecipa alla condivisione  ed alla promozione dell’evento sin dalla prima edizione nel 2014 e, dal Centro italiano dell’ITI.
La Nona Edizione della Giornata Nazionale del Teatro in Carcere si inquadra in un più ampio e articolato programma di collaborazione previsto dal Protocollo di Intesa sottoscritto per la prima volta nel 2013 e riformulato il 5 giugno 2019 dal Coordinamento Nazionale Teatro in Carcere, dal Ministero della Giustizia (Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria  e Dipartimento per la Giustizia Minorile e di Comunità) e dall’Università Roma Tre (http://www.teatrocarcere.it/?p=3685).
Considerata l’importanza e il rilievo nazionale e internazionale dell’iniziativa, il Coordinamento Nazionale Teatro in Carcere in accordo con il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria e il Dipartimento della Giustizia Minorile e di Comunità, invita i vari contesti del circuito per la Giustizia minorile e di comunità e le Direzioni degli Istituti Penitenziari, le associazioni, compagnie teatrali, singoli operatori, enti e organismi che operano negli Istituti, a promuovere e ideare eventi, spettacoli, incontri, iniziative di confronto e dibattito “dentro e fuori” dagli Istituti.
Per consentire la massima partecipazione si potranno promuovere manifestazioni, eventi ed iniziative nel periodo che va dal 27 marzo al 30 aprile 2022
Sarà a cura del Coordinamento Nazionale Teatro in Carcere, redigere il programma/cartellone nazionale di tutte le iniziative realizzate, pubblicandole costantemente sul Sito www.teatrocarcere.it e sulla pagina Facebook del Coordinamento Nazionale Teatro in Carcere
L’evento potrà essere pubblicizzato inoltre dai canali istituzionali del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria e del Dipartimento per la Giustizia minorile e di comunità, da quelli dell’ Istituto Internazionale del Teatro – Unesco.
Le manifestazioni saranno seguite con attenzione anche dall’Associazione Nazionale dei Critici di Teatro e dalla Rivista Europea “Catarsi-Teatri delle diversità”, animatrice quest’ultima della nascita del Coordinamento tra le esperienze.
Le direzioni degli Istituti Penitenziari ed i vari soggetti proponenti, saranno invitati a comunicare il proprio programma di iniziative ed eventi all’indirizzo teatrocarcereitalia@libero.it e agli indirizzi di riferimento per il DAP (ufficio.stampa@giustizia.it) e per il DGMC (dgpram.dgmc@giustiziacert.it
Per eventuali informazioni sarà possibile contattare il signor David Aguzzi, segretario del Coordinamento Nazionale Teatro in Carcere all’indirizzo: teatrocarcereitalia@libero.it
Tutti gli anni il 27 marzo viene diffuso e tradotto in oltre 50 lingue in tutto il Mondo un Messaggio a cura di un autore di rilievo invitato dall’ITI-Unesco a favore della Comunità del Teatro Internazionale.
In occasione della Giornata Nazionale del Teatro in Carcere il Messaggio viene letto all’inizio o alla fine degli eventi organizzati.
.
Il messaggio per il 2022 è stato affidato allo statunitense Peter  SELLARS
.
.
L’evento rientra nella programmazione 2022 di “DESTINI INCROCIATI. Progetto nazionale di Teatro in Carcere” a cura del Teatro Aenigma, capofila di Rete del Coordinamento Nazionale Teatro in Carcere, già sostenuto dal Ministero della Cultura, al quale è stato richiesto per continuità il riconoscimento ai sensi dell’Art. 41, D.M. 1 luglio 2017 così come modificato del D.M. 31 dicembre 2020 e D.M. 25 ottobre 2021 (Azioni trasversali-Promozione-Teatro di coesione e inclusione sociale)
.
peter-sellars-2_photo-credit-by-ruth-walz-david-1